Tai Ji Quan

Il Tai Ji ( o Tai Chi Chuan o Tai Ji Quan) è la più conosciuta ed affascinante tra le discipline tradizionali cinesi.

Armonizzazione degli opposti, meditazione in movimento, ginnastica dolce, sofisticato sistema di autodifesa, il Tai Ji è tutto questo ed è considerato straordinario per le sue capacità di infondere, attraverso una  pratica costante, salute e buona forma fisica nelle persone di ogni età.

Integrando aspetti marziali ed energetici, ed attraverso movimenti lenti, consapevoli, precisi e sempre piacevoli, il Tai Ji esplora le nostre capacità di esprimerci in armonia con il nostro corpo ed allenando la mente; praticare significa ricercare il migliore equilibrio fra gli opposti, yin e yang, presenti in ognuno di noi.

È arte marziale cinese per eccellenza:
è arte, e cioè tecnica, metodo e genialità;
è marziale e quindi impegnativa ed efficace;
è cinese, e cioè radicata nella storia, nella cultura, nella filosofia di questo paese.

Tai ji: Programma dettagliato

Nel vastissimo mare degli stili di Tai Ji, lo studio di quelli cosidetti moderni o codificati  rappresenta senz’altro il cuore della nostra scuola, il punto di partenza per un viaggio che può poi essere lunghissimo, ma anche la terraferma, il centro a cui tornare e sempre riprendere e perfezionare.

Queste forme sono state codificate in Cina da Commissioni Statali, a partire dagli anni ’50, per poter meglio essere insegnate e diffuse; in particolare con ESaBel si studiano la forma detta delle 24 posizioni, o forma breve, probabilmente la più diffusa nel mondo, che si rifà agli stili della famiglia Yang, e in seguito la forma delle 48 posizioni, sempre a mani nude, che presenta anche elementi provenienti da altri stili, ed infine la forma delle 32 posizioni con la spada a doppio taglio.

La pratica costante di queste tre forme, è affiancata dallo studio di aspetti specifici quali innanzitutto pratiche a due come il Tui Shou, o “spinta con le mani”, ed esercizi, sempre di coppia, per meglio comprendere lo spirito delle forme attraverso semplici applicazioni marziali.

Importante patrimonio della scuola è anche un particolare stile di Tai Ji che proviene dallo Yang antico; stile molto bello, impegnativo, energeticamente intenso, che prevede l’apprendimento di una sequenza di posizioni base e di due forme praticabili in successione.

Tai Ji moderno o “codificato”

Forma delle 24 posizioni (detta anche forma breve)
Forma delle 48 posizioni
Forma delle 32 posizioni con la spada

Tai Ji antico

Sequenza di posizioni base (Ba Duan Jin)
Prima forma
Seconda forma

Pratiche complementari

Elementi di stile Chen

Forma di sciabola Yang

Forma delle 10 posizioni (Tai Ji moderno o “codificato”)

Esercizi per sciogliere il corpo e ampliare le sensazioni
Tui Shou (spinta con le mani)

Fencing (lavoro in coppia di scherma con la spada)
Fa Jing (esplosione di energia, come buttare fuori )
Applicazioni marziali

Uno spunto per riflettere

Non dite: ora, muscolo del braccio, fai quello, osso della gamba, fai quello …dovete permettere….all’espansione del vostro centro di lavorare per voi. — Chungliang Al Huang