Corso per insegnanti Tai Ji

Nel corso della lezione classica è normale assistere qualcuno meno avanzato di noi; è una evidente necessità in corsi che riuniscono principianti ed allievi con molti anni di pratica ma è anche un modo utilissimo per meglio apprendere; insegnando ad altri si è spinti ad entrare meglio nei movimenti, a ragionarci sopra, a farli veramente nostri.

Altra cosa è avere in testa la possibilità di diventare un giorno insegnanti a tutti gli effetti. Credo che ovunque e certamente anche all’interno della nostra scuola, la cosa più importante sia avere alle spalle un buon numero di anni di esperienza e sentire il Tai Ji e le arti marziali ormai come parte di sè stessi.

In sostanza per accedere al corso si richiede :
aver concluso l’apprendimento delle tre forme codificate fondamentali di Tai Ji, cioè le 24 e le 48 posizioni a mani nude e la forma di spada 32
una conoscenza discreta di almeno un altro stile (ad esempio forma base e prima forma Yang antico oppure gli elementi di base Ba Gua insieme alle otto tecniche in linea e agli otto cambi di palmo a mani nude)

A questi requisiti “oggettivi”, ritengo di dover aggiungere altri requisiti più “soggettivi”, eventualmente da valutare insieme, vale a dire:
una buona qualità della pratica raggiunta attraverso predisposizione e costanza nell’apprendimento
un particolare interesse e passione per le arti marziali

Con questi requisiti in tasca il corso in quanto tale vuole essere agile, senza appesantimenti eccessivi, consistente in un numero variabile di dieci-dodici lezioni singole di due ore ciascuna da svolgersi in un unico anno per non disperdere troppo l’insegnamento; in sintesi nel corso delle lezioni saranno corrette dettagliatamente le forme principali, verrà distribuito materiale teorico con verifiche successive relativamente alla storia delle arti marziali cinesi e alle loro radici filosofiche e ad elementi di Medicina Tradizionale Cinese, verrà analizzata una lezione tipo nelle sue principali fasi costituenti.

Questo può essere comunque un percorso di approfondimento interessante anche per chi non necessariamente vorrà intraprendere una “carriera” da insegnante.

Il corso darà titolo, oltre che ad affiancare ed aiutare con maggiore sicurezza il vostro maestro nelle lezioni normali, ad aprire corsi propri ed indipendenti pur sempre all’interno della Scuola Esabel.

Uno spunto per riflettere

Il Tai chi dipende in gran parte dallo sviluppo della consapevolezza. — P. Crompton